X

Attanasio Antonio

Attanasio Antonio

“Continuerò il mio viaggio alla ricerca di nuove forme ,proprio lì dove la mente di un comune mortale ha il suo limite, inizia la fantasia e la genialità dell’arte di chi vede oltre”.

Milano
Email: antolilli73@yahoo.it

Vivo a Milano, ma solo da qualche tempo. Arrivo dalla Sardegna dove ho vissuto fino a circa 20 anni, giro un po’ l’Italia con la marina Militare per 3 anni, mi stabilisco successivamente a Bergamo dove imparo ad apprezzare la meccanica e le sue applicazioni.

Mi accorgo che riesco a dare un senso diverso ad ogni particolare in costruzione che a causa di errori nel conteggio di quote ben definite finisce nel cassone dei trucioli di acciaio come rottame, ed è lì che prende forma il disegno elaborato dalla mia mente…in un attimo.

Recupero lamiere scarti di alluminio ritagli di ottone e quanto di altro riesco a far rivivere in altre forme e con altro senso. Piego, presso, intaglio, foro, in maniera non casuale ma neanche predefinita, e solo la manifestazione di ciò che vedo, che si riconosce nelle forme tutte da interpretare di un centrotavola piuttosto che un portapenne od un fermacarte.

Utilizzo tecniche di saldatura artigianali con fiamma ossiacetilenica, strumenti come torni tradizionali e trapani, poi cerco di personalizzare ogni creazione con un senso di finitura a disco abrasivo o spazzola a seconda dell’umore. Vorrei far notare a chi è un buon osservatore che nella vita non c’è nulla di scontato o di troppo sicuro, cosi come durante la piega di una lamiera la stessa prende una forma diversa a seconda di come la si osservi. Ogni uno di noi ha preso la sua forma guardandosi dentro.

Queste sono le mie forme, e sarei lieto di condividerle con gli occhi di tutti coloro che non apprezzano gli sprechi e continuano a creare mediante la personalizzazione degli “scarti”.

Artisti Correlati